· 

Esempio di frasi per giornali locali e manifesti di Ringraziamento ed Anniversario

Di seguito riportiamo alcuni esempi per facilitare la compilazione dei ringraziamenti e degli anniversari sui giornali locali e possibile utilizzare questa forma anche per la stesura dei manifesti post-funerale.

 

RINGRAZIAMENTO

 

solitamente nel ringraziamento se è presente la foto, al di sopra di essa si può inserire i familiari del caro/a o la famiglia del/la caro/a.

 

FOTO

 

Nome Cognome

Ved./In/n.

(eventuale titolo, soprannome o lavoro)

di anni

 

Proseguendo con un ringraziamento generale prima del vero e proprio ringraziamento particolare:

 

- commossi per (la grande ed) l'affettuosa partecipazione ringraziano quanti hanno preso parte al loro (grande) dolore.

 

- nell' impossibilità di giungere a tutti personalmente ringraziano quanti hanno preso parte al loro dolore

 

- nell' impossibilità di giungere a tutti personalmente ringraziano di cuore tutti coloro che con preghiere, presenza, scritti e fiori hanno partecipato al loro dolore

  

- ringraziano coloro che in vario modo ... si sono voluti unire al loro dolore.

  

- Commossi per l'affettuosa partecipazione al loro dolore esprimono gratitudine a quanti sono stati loro vicino testimoniando stima e affetto al loro congiunto.

  

- Commossi per la grande dimostrazione di stima e affetto al loro caro ringraziano....

  

- non potendo giungere a tutti personalmente ringraziano quanti...

  

 

- rivolgono un affettuoso, riconoscente grazie a tutti, parenti, amici e conoscenti per l'attestazione di stima e di affetto dimostrata in questa triste circostanza.

 

Sucessivamente si passa al ringraziamento Particolare ove è possibile ringraziare:

 

l'eventuale struttura nel quale il proprio caro è stato ricoverato, i medici, gli infermieri, il personale amministrativo e sanitario.

La parrocchia ed eventuali parroci, i vari gruppi se presenti (Alpini, Centro Anziani, La leva...ecc..)

Gli amici, i vicini di casa...

sul fondo del ringraziamento vengono sempre riportate le Sante Messe di Settima e Trigesima con Luogo ed orario.

 

ANNIVERSARIO

 

la stesura di un anniversario sia sui manifesti che sui giornali locali è simile al ringraziamento

con la differenza che le frasi possono essere poesie, dediche, salmi, proverbi...

Sul fondo del Manifesto o articolo viene sempre riportato il luogo il giorno e l'ora della Messa Anniversaria.

 

di seguito riportiamo alcuni esempi di frasi da poter utilizzare:

 

PER LA MAMMA

 

- il tuo ricordo è sempre vivo nei nostri cuori.

 

-   Quando una mamma non c’è più, tutto il bello della vita svanisce. Poi un giorno, ci rendiamo conto che lei è proprio lì, in tutte le cose, il vento, la luna, il sole e le stelle. La mamma è sempre con me.

 

- La morte continua a credere di aver vinto perché ti ha portata via. Ma quello che non sa, è che tu sei sempre nel mio cuore.

 

- Le stelle brillano di più da quando ti sei unita a loro. Ti ricorderò per tutta la vita mamma.

 

- Mi manchi tantissimo, e sei sempre dentro di me.

 

- Sono sicuro che ora ti trovi in un posto pieno di pace. Hai reso la mia vita meravigliosa, e ti amerò per sempre mamma.

 

- Pensavo che non sarei più riuscito a vivere senza di te. E ancora una volta mi hai insegnato che mi sbagliavo. Tu vivi in tutto quello che mi circonda, e mi accompagnerai per sempre in questa vita.

 

- So che tutti dicono che non ci sei più, ma si sbagliano. Tu vivi dentro i cuori delle persone che ti hanno amato. E per sempre ci vivrai. Ti voglio bene mamma.

 

- Mi hai sempre detto che c’è un angelo custode per ognuno di noi. Mai avrei pensato che un giorno saresti stato tu il mio angelo.

 

- So che tu non avresti mai voluto vedermi triste. Per questo sorrido ogni giorno, perché il ricordo di te mi dà la forza per vivere al meglio questa vita.

 

- Dicevi sempre che tutti i problemi possono essere risolti, che tutto nella vita si aggiusta. Ora che non ci sei più non tutto si è aggiustato, ma so che per ogni problema, ci sarai tu a darmi il giusto supporto.

 

- Mi manchi tanto mamma, ogni giorno. So che ci sei sempre, ma vorrei rivederti anche solo per un momento.

 

- Ho avuto la fortuna di vedere un angelo. Mi ha cresciuta, allevata, amata, e poi è volata via. Mi manchi tanto mamma.

 

- Non importa quanto tempo passa, nessun tempo spazzerà mai via il ricordo che ho di te. Ti vorrò sempre bene mamma.

 

- Da quando te ne sei andata guardo sempre in cielo in cerca della stella che brilla di più. Sono convinto che tu sia lì a guardarmi e proteggermi.

 

- Ho avuto sempre paura di restare solo e ora che non ci sei quella paura è realtà. Vorrei poterti stringere ancora una volta e farmi coraggio per quello che avverrà.

 

- Mi manchi tanto mamma, ogni giorno mi chiedo cosa avrei fatto se tu fossi stata al mio fianco. Poi ci penso meglio e capisco che tu sei sempre qui con me.

 

- Quando le cose vanno male chiudo gli occhi e ti abbraccio forte. Mi manchi tanto mamma.

 

- Ogni giorno cerco di ricordarmi come fossi quando sorridevi. Emanavi un’aurea magica, quasi fossi un angelo, e forse chissà lo sei sempre stata.

 

- So che sei sempre con me mamma, ma a volte vorrei vederti. Mi manchi così tanto.

 

- Non esiste un modo per dirti quanto mi manchi, ma sono sicuro che tu da lassù lo sai. Spero che tu stia bene, ti pensiamo sempre mamma.

 

PER IL PAPA'

 

- Ogni uomo poteva essere un padre, ma tu sei stato così speciale da essere un vero papà. Mi manchi tanto.

 

- Sono cresciuto con l’insegnamento di un padre meraviglioso. Ho visto le cose come le vedevi tu, ho camminato al tuo fianco, ho vissuto una vita splendida. E ora che tu non ci sei, mi sembra che tutto sia più buio.

 

- Sei stato un papà eccezionale. Mi hai insegnato tutto, a camminare, a ridere, a scherzare. Ti porto sempre con me, in ogni istante della mia vita.

 

- Forse non ci sei più materialmente, ma nel mio cuore sei sempre presente.

 

- Papà ogni giorno ti vedo nelle stelle più brillanti, ti sento nel vento che mi accarezza i capelli, ti guardo nello sguardo chi ti ha amato. Ti voglio bene.

 

- Ho capito quanto sei stato unico solo quando te ne sei andato. Mi manchi tanto papà.

 

- Non c’è un modo giusto o sbagliato per spiegare al mondo quanto mi manchi. È un vuoto immenso, e fa tanto male.

 

- Ogni giorno cerco di ricordare tutte le cose meravigliose che abbiamo fatto insieme, e per quanto sia molto triste, il sapere che mi hai insegnato a vivere mi fa sorridere.

 

- Quando eravamo piccoli non avevamo molto, ma avevamo il tuo amore, che per me era tutto.

 

- Ora che non ci sei più mi sembra di non avere una parte fondamentale di me. Mi manchi ogni giorno.

 

- Pensavo che con il tempo sarebbe stato più facile. Probabilmente perché il dolore ad un certo punto svanisce, e rimangono solo i dolci ricordi di un padre meraviglioso.

 

- Mi hai donato le cose più importanti: il tuo amore, il tuo cuore e il tuo tempo. Non lo dimenticherò mai.

 

- Papà, forse per il mondo eri solo una persona, ma per me eri tutto il mondo. Mi manchi sempre.

 

- Quando mi dicono che ti somiglio mi sento sempre felice, perché so che in qualche modo sei sempre qui con me.

 

- Sei stato un papà straordinario, e io voglio ricordati ogni giorno come il mio più grande eroe. Mi manchi tanto papà.

 

- I papà non dovrebbero andarsene mai, eppure tu non ci sei più. Ti ricordo ogni giorno come l’ultimo che ti ho visto. Mi manchi tanto.

 

- Non ci sono molte parole per dirti quanto mi manchi. Ma ce ne sono moltissime per dirti quanto bene ti voglio sempre.

 

- Un padre è quella figura che ci sostiene sempre, anche quando non c’è più.

 

- Sei il mio supereroe, e ora che non ci sei più semplicemente hai acquisito il dono dell’invisibilità, perché in realtà sei sempre qui con me.

 

- Un padre è per sempre. E anche se ora non ci sei, sarai sempre nel mio cuore.

 

 - Oggi più del solito vorrei che mi abbracciassi per un istante. Ti voglio bene papà, e sempre te ne vorrò.

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0